Skip to main content

Habitacolo

Milano Design Week – dal 17 al 23 Aprile 2023

Habitacolo: un’esperienza multidimensionale

Tra le altre installazioni presenti in D-house durante la Design Week, sarà possibile scoprire Habitacolo (a casa come in auto e viceversa) il progetto che il laboratorio urbano ha realizzato per Dinamica by Miko: un’esperienza sensoriale della microfibra Dinamica® all’interno di un viaggio in auto progettato dai designer Luca De Bona e Dario De Meo di Debonademeo Studio.

La mostra sarà un viaggio sensoriale dove i manufatti realizzati in Dinamica® ci ricorderanno non solo l’interno di un’auto ma anche la nostra vita quotidiana. L’udito, l’olfatto, la vista, il tatto e il gusto saranno i protagonisti della mostra e attraverso di essi scopriremo le caratteristiche della microfibra. Le tecnologie utilizzate su Dinamica® ci mostrano un accenno al futuro e alle sue migliori potenzialità. L’intenzione del concept è quella di esaltare tutte le sensazioni dell’esperienza multisensoriale con un occhio di riguardo al benessere.

L’allestimento progettato per il Salone del Mobile 2023 mira ad amplificare questo codice comportamentale fatto di sensi e sensazioni, in una visione onirica che spegne idealmente i riflettori sul significato meccanico e metallico dell’auto, per intensificare la componente fisica e sensoriale. Il contesto legato al mondo del viaggio e della motorizzazione fa da sfondo ad oggetti simbolici. Dinamica® associata alle tecnologie D-house, migliora notevolmente l’estetica e aggiunge valore agli oggetti creati. Il nome del progetto Habitacolo condivide la derivazione latina habitus con habitat, abitare, ambiente e abito.

Guidato dai propri sensi, il visitatore potrà girovagare in uno spazio caratterizzato dalla presenza di sei staffe che ospitano diversi oggetti esperienziali chiamati EXP-01, 02, 03, 04, 06. Si tratta di oggetti simbolici che, attraverso il loro artigianato e la loro materia, creano un rapporto empatico con l’osservatore chiamato a compiere gesti istintivi e utilizzare i suoi sensi per riscoprire la bellezza avvolta della propria auto anche al di fuori di essa. Da qui la necessità di trasportare le sensazioni della microfibra e l’estetica al di fuori dall’abitacolo, attraverso una capsule collection di oggetti pensati per abbigliamento e arredamento (ciabatte, copri volanti, custodie per occhiali, portabottiglie, cover per oggetti elettronici, profumi personalizzati) capaci di dialogare con i nostri sensi e riattivare la memoria e le sensazioni benefiche del viaggio. Come nella vita quotidiana o nelle scene di alcuni film, l’interno dell’auto diventa il set ideale per riflettere, parlare, mangiare, ascoltare musica, isolarsi dal mondo o essere circondati da buona compagnia…

Il progetto, in collaborazione con ET s.r.l, ha visto il coinvolgimento di Dyloan Bond Factory e ShapeMode, centro di competenza specializzato in Digital Fabrication, Additive Manufacturing e DfAM (design for additive). Vibram con il suo know-how ha contribuito alla produzione di alcuni manufatti che fanno parte della mostra. Anche VZNstudio ha partecipato al progetto con la grafica.

The Hornythologist

Milano Design Week – dal 6 al 12 Giugno 2022

Esplora l’emozionante mondo degli uccelli con un nuovo set di accessori in Dinamica. Un progetto
sull’emozionante mondo del birdwatching

Concept del progetto

L’ornitologo è uno studioso degli uccelli più esotici e a rischio estinzione. Costantemente in viaggio è sempre alla ricerca di nuove classi di uccelli da cui poter apprendere e da analizzare; infatti, durante le sue tappe nei luoghi più remoti del mondo preleva sempre un uovo da ogni specie che trova aggiungendolo alla sua banca delle uova: questa infatti è una enorme raccoglitrice di specie esotiche che l’ornitologo ha creato per preservare ridare nuova vita. L’obiettivo del progetto è quello di regalare al visitatore un’experience a 360°, immergendolo nell’ambiente ricreato del “Viaggiatore Ornitologo”.

Dinamica by Miko

«In un momento storico particolare come quello in cui viviamo, riavvicinarci alla natura per poterla osservare da vicino senza filtri è una scelta saggia. Forse dovremmo tutti essere un po’ curiosi e coraggiosi come l’ornitologo spingendoci oltre a quello che la società ci propone come verità andando noi stessi alla ricerca di risposte. In questo viaggio a fianco di una natura esotica, la nostra microfibra e il design realizzato dai nostri partner creano il mood perfetto per vivere un’esperienza immersiva fuori dagli schemi», ha raccontato Benedetta Terraneo sulla collaborazione di Dinamica® per il progetto The Hornytologist.

I designer

Matteo Cibic

“Per intraprendere avventure alla scoperta di esemplari rari in aree remote del mondo, è importante portare con sé accessori dai tessuti performanti e silenziosi. Dinamica è un materiale molto resistente e silenzioso anche se sollecitato in ambienti estremi, garantendo sempre comfort e morbidezza. L’installazione presenta degli accessori da viaggio pensati per avventure nella giungla, realizzate interamente da sofisticati robot del futuro che saldano e laminano tessuti, stampano plastiche trasparenti 3D e ricamano con filati iperresistenti. Una borsa da viaggio, un materassino per riposarsi, un poncho multi- accessoriato, un visore, e uno tanica zaino sono solo alcuni dei prodotti realizzati nei laboratori di D-house, un centro di ricerca e produzione di tecnologie per l’abbigliamento che potrebbe ricordare un laboratorio di James Bond.”

Tiziano Guardini

«In questa opera ho voluto reinterpretare l’antica tecnica del patchwork in chiave tecnica. Grazie alla forte esperienza sull’applicazione innovativa delle tecnologie di Dyloan, siamo riusciti ad unire colori diversi e rappresentare il sogno dell’ornitologo nel diventare egli stesso parte della natura. Un messaggio di connessione e un viaggio di consapevolezza in cui noi ci riscopriamo ad ascoltare e osservare la natura alla ricerca dei suoi misteri», ha detto Tiziano Gardini a proposito della sua partecipazione al progetto.

Vibram

Il viaggio rappresenta un capitolo importante per Vibram. Vibram Furoshiki e Vibram One Quarter sono due tra i maggiori esponenti di questa filosofia. Seguendo le orme lasciate dalle esperienze passate e dalle tappe che Vibram ha percorso durante la sua storia nel business della produzione di suole al alte prestazioni, abbiamo acquisito un “know how” riconosciuto in tutto il mondo che ci ha permesso di rendere il “viaggio” più comodo, sicuro e confortevole. E lo abbiamo racchiuso in queste rivisitazioni dei modelli iconici. In questa rivisitazione, la scelta del pattern a “zampa di gallina” non solo rimanda alla passione del protagonista della mostra ma permette ad un tessuto rigido di estendersi e prendere una nuova forma nell’avvolgimento.

Laura De La Vega

Il percorso di The Hornythologist come un prezioso filo si dipana nelle strade di Milano legando memorie della tradizione al nuovo germogliaredi nuove tecnologie. La creatività emergente di Laura de la Vega racconterà attraverso due pezzi di collezione questo emozionante percorso.